VKontakte: il social media per il mercato russo

Con oltre 410 milioni di utenti registrati nel mondo, VKontakte è il social network più importante e popolare in Russia, classificandosi come il secondo sito più visitato nella Federazione Russa dopo Yandex. Dalla sua creazione nel 2006 ad opera del russo Pavel Durov, che assieme a suo fratello nel 2013 ha fondato il servizio di messaggistica istantanea Telegram, VKontakte è diventato un “gigante” dei social network, con una popolarità che si estende oltre i confini del territorio russo.

Numero di utenti mobile attivi mensili di VKontakte (VK) da Marzo 2016 a Dicembre 2019 – Statista

Dal 2016 al 2019 infatti, secondo la società informatica Similarweb, VK ha guadagnato oltre 5 milioni di utenti mobile attivi, per un totale di 65,2 milioni di utenti mobile attivi nel Dicembre 2019, collocandosi al 7a posto nella classifica come traffico a livello mondiale. Oltre alla Russia, VK è il sito più visitato in Ucraina (fino al suo blocco nel 2017), il secondo in Kazakistan e il terzo in Bielorussia.

Mappa mondiale dei social networks più diffusi a Gennaio 2020 – Vincos.it

VK costituisce una parte molto importante del panorama web russo, insieme al motore di ricerca Yandex, un altro punto fondamentale di contatto con i clienti russi.

L’audience di utenti attivi presente sul social media russo è molto omogenea ed è composta all’80% da utenti con meno di 34 anni, con un pubblico al 55% femminile e al 45% maschile, a differenza dell’altro social network popolare Odnoklassniki con un’audience di utenti over 30. Le statistiche confermano che gli utenti di VK sono particolarmente reattivi riguardo a contenuti di moda, salute e turismo. Gli inserzionisti di abbigliamento ed accessori di moda godono di tassi di conversione più elevati di tutti gli altri, con un 40% di conversione effettiva.

Distribuzione per generi e per età su VKontakte in Dicembre 2020 – Similarweb

VK rappresenta una grande opportunità per imprenditori, artigiani e liberi professionisti grazie anche alla sua interfaccia multilingua, disponibile in italiano e in inglese. Inoltre, gli strumenti di targeting della piattaforma consentono ai brand di diventare davvero specifici con annunci mirati.

A differenza del suo più grande competitor occidentale Facebook, VKontakte è usato spesso come piattaforma di blogging, dando la possibilità di scrivere lunghi post sugli argomenti e suoi prodotti da vendere, mirando a stimolare l’engagement attraverso il racconto e lo storytelling. Inoltre, su VK spopolano le Community, classificati come Gruppi, nei quali gli utenti scambiano quotidianamente contenuti di vario genere (veri e propri forum).

Se vuoi approfondire questa opportunità e valutare una strategica di marketing nel mercato russo, contattaci per una consulenza senza impegno qui.

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *